• Pubblicata il:
  • Autore: PLASMON
  • Categoria: Racconti orge
L'ACCOMPAGNATRICE ACCOMPAGNATA – parte II - Massa Carrara Trasgressiva
  • Pubblicata il:
  • Autore: PLASMON
  • Categoria: Racconti orge

L'ACCOMPAGNATRICE ACCOMPAGNATA – parte II - Massa Carrara Trasgressiva

Il porco faceva roteare la sua cappella sulle sue labbra e sul suo viso mentre prendeva il cazzo in bocca per succhiarlo. Guardandomi, Ferrari ha detto: - Hey giovane, mettiti vicino alla tua ragazza e ciucciale le mammelle . Ho ubbidito, le ho preso la tetta destra e ho ciucciato il capezzolo mentre lei leccava il suo pene dalla base alla punta. Dopo un po' (quando il Viagra è entrato in funzione?) ci siamo trasferiti in camera e la posizione è cambiata. Lui le ha legato le gambe dall'angolo del letto con una corda, e poi anche entrambe le mani alla spalliera, lasciandola nuda e inerme. Ha spinto il suo cazzo nella fica e lei ha urlato per farlo eccitare. - Oooohh... mmmmhh.... il tuo cazzo è troppo duro stasera... mi fai male.... Ferrari la scopava con gusto, con velocità e grugniti, e lei da brava attrice si lamentava per il dolore, ma godeva di piacere. Dopo una decina di minuti, Denise ha finto un orgasmone e ha fatto in modo di farlo eiaculare recitando frasi false tipo: “Mmmmmmhh... riempimi di sborra, dài... voglio sentire tua sborra calda dentro... Mmmmhh...”. Ferrari è caduto nella trappola, è venuto con soddisfazione e poi è andato in bagno a pisciare. Quando è ritornato, le ha tolto le corde da gambe e mani. - Hey ragazzo, hai mai scopato la tua fidanzata? - Tantissime volte, ma...... perché? -Perchè voglio vederti scoparla... adesso! La tentazione di mandarlo affanculo è emersa di nuovo, e di nuovo il ricordo della grossa e grassa busta mi ha fermato. Ora Denise era sul letto su ginocchia e gomiti (alla pecoreccia) e il porco stava davanti a lei, seduto sul cuscino, con il suo uccelletto morto e le palle pendule, aspettando che quella troia di accompagnatrice con accompagnatore (ovvero puttanaccia stratosferica con fidanzato amorevole e protettivo. Oppure il Viagra?) lo facesse ringalluzzire. A malincuore, ho introdotto il mio pene nella sua vagina afferrandole la vita, mentre lei dondolava il culo e afferrava il pene di Ferrari per fargli un pompino. Dopo 4-8 minuti di penetrazione, il vecchio mi ha ordinato di estrarre il mio cazzo dalla fica e di sostituirlo nella bocca di lei. Per la seconda volta, la mia ragazza si faceva scopare da un altro e intanto aveva la sfrontatezza di spompinarmi. Dopo 20 minuti di sofferenza e umiliazione, il cliente ha grugnito e l'ha di nuovo riempita di spermatozoi anziani e con difficoltà motorie. Meno male che poi si è addormentato fino alle 6 del mattino e noi abbiamo seguito il suo esempio. Al risveglio siamo stati sorpresi da una fame pazzesca! A parte lo champagne, la sera prima non avevamo cenato! Per farsi perdonare, Ferrari ha citofonato alla cameriera e ci ha fatto preparare una ricca e abbondante colazione. FINE

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI